Professione Amministratore

AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO
Professione esercitata ai sensi della Legge n. 4/2013
L’amministratore di condominio ha la possibilità di migliorare il suo lavoro e le sue competenze. La L. n. 4/2013, stabilisce che il professionista vede riconosciuta la sua attività in ambito socio-economico, anche se non iscritto ad un ordine professionale.

Il provvedimento, impone che, in tutte le comunicazioni ufficiali dell’amministratore, figuri anche la seguente dicitura:
Professione esercitata ai sensi della Legge 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n. 22 del 26.1.2013)

Che, se omesso, è da considerarsi pratica commerciale non corretta. L’art.1, co.3 della Legge 4, infatti, recita così:
Chiunque svolga una delle professioni di cui al comma 2 contraddistingue la propria attività, in ogni documento e rapporto scritto con il cliente, con l’espresso riferimento, quanto alla disciplina applicabile, agli estremi della presente legge. L’inadempimento rientra tra le pratiche commerciali scorrette tra professionisti e consumatori, di cui al titolo III della parte II del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, ed è sanzionato ai sensi del medesimo codice.

Tale norma, rappresenta anche un modo per meglio sottolineare la professionalità dell’amministratore.